Le mummie in paese

La Val Nerina é uno dei luoghi più suggestivi dell’Appennino.
Ferentillo, tra Terni e Cascia, era sede della dogana pontificia e ospita sotto la chiesa di Santo Stefano un cimitero molto particolare. La combinazione unica tra il terreno calcareo e il ricambio d’aria ha innescato un processo di mummificazione naturale dei corpi. Quando i frati cappuccini della vicina abbazia iniziarono a riesumarli per motivi di studio, la popolazione locale cominció ad attribuire ad ogni ospite del cimitero una storia.
La cripta é visitabile tutti i giorni ma, a detta della custode, sono pochissimi gli italiani a conoscere questa storia.

Rispondi