Domenica Dove: tra Versilia e Livorno la montagna che non ti aspetti

Il Monte Pisano é quel gruppo collinare alle spalle della città della torre pendente. Il rilievo é ben visibile dalla spiaggia tra Massa e Livorno, percorso da strade panoramiche e da sentieri mappati dal CAI di Pisa. Consiglio una escursione su tutte per il valore paesaggistico e panoramico. Guidato da Ivan, abbiamo raggiunto nel tardo pomeriggio Montemagno e iniziato a camminare prima tra gli ulivi e poi nella fitta macchia mediterranea fino ai ruderi sulla vetta della Verruca. Il castello ha origini antichissime, con l’accesso scavato tra i massi del bosco. I suoi sotterranei non sono sono del tutto esplorati e una leggenda narra perfino di un tesoro che il comandante pisano in fuga dagli assedianti fiorentini avrebbe abbandonato negli anfratti senza mai tornare a riprenderselo.
Come per me e Ivan, consiglio la salita nel tardo pomeriggio, quando arrivati alla vetta si può godere del tramonto che allunga le sue ombre dalla piana verso il castello svelando all’orizzonte Gorgona, Capraia, l’Elba e la Corsica. La costa corre dalla punta del Mesco fino alla collina Livornese. A Montemagno vale assolutamente la sosta alla Certosa di Pisa e alla trattoria in piazzetta.
Chi fosse da queste parti in spiaggia e si annoiasse, é avvisato. C’è un tesoro che aspetta, in tutti i sensi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *