Un altro tesoro nell’abbazia

Se vi trovaste dalle parti della Liguria del Tigullio, fate un salto all’abbazia di San Fruttuoso. Se non ci siete mai stati sappiate che ci si arriva solo a piedi da Camogli o Portofino (2 ore, difficoltá elementare) o in barca e il posto é fantasmagorico. Se invece ci siete giá stati tenete presente che, se servisse un motivo in più per tornarci, c’é una mostra da vedere su come l’uomo ha interpretato i gioielli della natura (fino al 13 ottobre).
Lí ci sono le tombe dei Doria e godersele al tramonto, appena prima di imbarcarsi sull’ultimo battello, é un’esperienza che le parole faticano a esprimere. Come farei, del resto, a raccontare il battito d’ala d’un gabbiano nel silenzio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *